Domenica, 23 Settembre 2018
CATANZARO

Tabaccai nel terrore
dopo l’ennesimo raid

catanzaro, tabaccai, Catanzaro, Calabria, Archivio

Il furto ai danni della nota attività commerciale di via Brigata - proprio nei pressi del palazzetto dello sport del quartiere - si è verificato alle sei di ieri mattina ed è stato anche immortalato dall’impianto di videosorveglianza interno che la proprietà del bar - di cui è titolare Claudio Condorelli - aveva provveduto a installare dopo la martellante serie di furti subita. Il drammatico film in bianco e nero racconta di due uomini incappucciati, giunti sul posto a bordo di un’utilitaria poco prima dell’orario d’apertura del locale, che di lì a mezz’ora si sarebbe riempito di clienti. Si tratta peraltro della dimostrazione della protervia di questi malviventi che, certamente, non si sono preoccupati di compiere il loro crimine quando già la luce diurna aveva rischiarato il quartiere, probabilmente sicuri della loro impunità dettata, probabilmente, da un piano studiato nei minimi dettagli.

Quello della proprietà del bar di via Brigata è un grido d’allarme che accomuna tanti commercianti della zona. Basti pensare che solo due anni fa la tabaccheria “Condorelli” ha subìto cinque furti in tre mesi e, da allora, la blindatura su tutto il perimetro del locale è stata del tutto naturale. tempo dopo, i malviventi ci hanno provato anche da un oblò sul retro del locale ma in quell’occasione l’allarme ha scongiurato ogni danno.

Il problema della criminalità nella zona sud della città è lampante «e l’episodio criminale ai danni del bar Condorelli ha suscitato nuovamente sfiducia nei cittadini verso le istituzioni». Lo afferma il vicepresidente del consiglio provinciale Emilio Verrengia, che esprime solidarietà nei confronti della famiglia Condorelli e auspica una rapida conclusione delle indagini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X