Mercoledì, 19 Settembre 2018
UCCISIONE FIORAIO

Vibo, alla periferia
della città il
13esimo omicidio

cilurzo, Catanzaro, Calabria, Archivio
omicidio cilurzo

Gli inquirenti in queste ore sono alle prese con l’omicidio di Annunziato Cilurzo; un delitto che, da quanto finora emerso, sarebbe da calare in un contesto diverso da quello legato alle dinamiche della criminalità organizzata. Gli uomini della Mobile, guidati dal dirigente Antonio Turi – a coordinare l’attività il sostituto Vittorio Gallucci e il procuratore Mario spagnuolo –sono nel pieno dell’attività investigativa, ma una pista la seguirebbero con maggiore attenzione. Per l’assassinio del fioraio, infatti, due persone sarebbero indagate. Nella notte Nicola Cilurzo, parente della vittima e un commerciante sarebbero stati interrogati e sottoposti allo stub. Entrambi però avrebbero fornito un alibi. Nicola Cilurzo nell’ora del delitto (tra le 19,30 e le 20) si sarebbe trovato nello studio dell’avv. Francesco Stilo, che lo difende insieme all’avv. Paola Stilo. Versione che, probabilmente, è stata verificata dagli inquirenti con lo stesso penalista. Al contempo si sta verificando l’alibi dell’altro indiziato.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook