Mercoledì, 26 Settembre 2018
OMICIDIO PROSTAMO

Francesco Pannace
condannato all’ergastolo

prostamo, Catanzaro, Calabria, Archivio
prostamo

È stato condannato all’ergastolo il giovane di San Gregorio d’Ippona ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio di Giuseppe Prostamo, boss di San Giovanni di Mileto, ucciso il 4 giugno dello scorso anno a San Costantino. Il dispositivo di sentenza nei confronti di Francesco Pannace è stato letto dal gip Gabriela Lupoli nel tardo pomeriggio di ieri. La scelta del rito abbreviato ha consentito al venticinquenne di San Gregorio di evitare l’ulteriore pena accessoria dell’isolamento diurno, chiesta dal pm Alessandro Pesce a conclusione della requisitoria. Secondo l’accusa Pannace, con l’aiuto di altre due persone per le quali si procede separatamente, avrebbe seguito i movimenti di Prostamo
nei giorni precedenti al delitto avvenuto nei pressi della tabaccheria di San Costantino dove la vittima si recava per acquistare il giornale e giocare al lotto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X