Sabato, 22 Settembre 2018
SORIANO CALABRO (VV)

Intimidazione al sindaco
Francesco Bartone
Incendiata l'auto

bartone, Catanzaro, Calabria, Archivio

Al momento dell’attentato incendiario, Bartone, si trovava a cena, insieme alla sua famiglia, in un ristorante della zona. Ad avvertirlo sono stati i vicini di casa i quali per primi hanno visto alzarsi, dopo un forte boato, le fiamme dalla Smart del sindaco. Appena ricevuta la notizia, Bartone, si è immediatamente precipitato in località “C a rmine” dove ha trovato la sua auto e l’abitazione del cugino avvolte dalle fiamme. Amareggiato ha cominciato a imprecare contro le istituzioni centrali che hanno dimenticato il Vibonese. Urlando ha detto: «Questo Stato non è in grado di proteggere i suoi cittadini. Sono veramente arrabbiato per questo attentato contro la mia persona. Non capisco questo accanimento che mira, molto probabilmente, a indebolire la mia amministrazione che sta lavorando seriamente per rilanciare il nostro territorio».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X