Venerdì, 21 Settembre 2018
LAMEZIA TERME

Minacce e abusi sessuali
indagati quattro 14enni,
soprusi a vittime per mesi

La Procura della Repubblica presso il tribunale dei minori di Catanzaro ha chiuso le indagini nei confronti di 4 ragazzi di 14 anni di Lamezia Terme accusati di stalking ed estorsione ai danni di loro coetanei. Ai quattro minorenni è stato notificato stamane l'avviso di conclusione delle indagini. La polizia municipale di Lamezia Terme avviò le indagini a marzo scorso quando un gruppo di studenti fece visita dalla sede della polizia locale. In quella occasione i vigili urbani notarono dei comportamenti fra compagni di scuola fuori dalla normalità. Dalle indagini sono emerse una serie di vicende. La prima ha riguardato un ragazzo che per diversi mesi è stato minacciato di morte dai suoi compagni e costretto a rubare numerosi oggetti nella sua abitazione per portarli ai suoi aguzzini. Una bambina sarebbe stata invece derisa, picchiata, presa in giro in maniera sistematica, addirittura subendo anche molestie sessuali dai suoi compagni di scuola. I minorenni ed i loro genitori hanno collaborato alle indagini solamente dopo le ripetute insistenze da parte degli agenti della polizia locale di Lamezia Terme.(ANSA)

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X