Venerdì, 21 Settembre 2018
CATANZARO

Chieste 12 condanne
per spaccio nella
zona sud

Dodici richieste di condanna a pene variabili dai 18 ai 9 anni di reclusione sono state chieste dal pubblico ministero, Vincenzo Capomolla, nel processo scaturito dall'operazione chiamata 'Chiosco' contro un gruppo di spacciatori che operavano nei quartieri a sud di Catanzaro. Le richieste di condanna sono state avanzate ai giudici del tribunale di Catanzaro davanti ai quali è in corso il processo. Le richieste di condanna a 18 anni di reclusione riguardano Luigi Bevilacqua, di 43 anni, e Fabio Critelli (35). Al termine della requisitoria del pubblico ministero il processo è stato aggiornato al al 16 e 17 gennaio per le arringhe difensive. Nel corso del processo l'accusa ha sostenuto che i componenti dell'organizzazione, tutti appartenenti alle famiglie rom che risiedono nella zona sud di Catanzaro, si riforniva da trafficanti di droga delle cosche reggine della 'ndrangheta e da esponenti della camorra. Lo spaccio di droga avveniva nel quartiere Aranceto di Catanzaro ed in particolare nei pressi di un chiosco dove l'attività si svolgeva a qualsiasi ora del giorno e della notte. Le persone coinvolte nell'inchiesta furono arrestate il 24 giugno del 2011 da polizia e carabinieri. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X