Sabato, 22 Settembre 2018
CATANZARO

Droga, confermate
32 condanne
in appello

catanzaro, Catanzaro, Calabria, Archivio
tribunale catanzaro
Sedici condanne ridotte, cinque assoluzioni e 32 pene confermate. Si è concluso con queste decisioni il processo di secondo grado nei confronti delle persone coinvolte nell'inchiesta della Dda di Catanzaro chiamata 'Rinascita' su un traffico di droga. I giudici della Corte d'appello hanno emesso la sentenza di secondo grado con numerosi sconti di pena per via di assoluzioni per prescrizione dei reati. Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini aveva chiesto la conferma delle pene per 43 imputati e la condanna di quattro persone che erano state assolte in primo grado. L'operazione 'Rinascita' fu eseguita a Catanzaro nel novembre del 2010 e portò all'arresto di 73 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga. L'accusa ha sostenuto che a Catanzaro c'erano due gruppi della comunità nomade che controllavano il traffico della droga attraverso contatti con le cosche reggine della 'ndrangheta. I due gruppi facevano riferimento a Domenico Berlingieri, di 50 anni, ed a Silvano Berlingieri, 39 anni, detto 'Paccianì. (ANSA)

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X