Martedì, 18 Settembre 2018
COMPARAZIONE DNA

Cadavere di Carbonia
potrebbe essere
clochard calabrese

scomparso carbonia, Catanzaro, Calabria, Archivio

Sarà la comparazione tra il Dna della vittima e quello dei potenziali familiari a stabilire se il cadavere scoperto ieri nelle campagne di Carbonia sia di Domenico Carchidi, un clochard di 47 anni originario di Lamezia Terme (Catanzaro) scomparso il 15 novembre 2011 e del quale si era interessato anche la trasmissione Tv Chi l'ha visto?. Nei prossimi giorni i carabinieri di Lamezia sottoporranno alcuni parenti di Carchidi al prelievo del tampone salivale che verrà poi comparato con il Dna ricavato dai resti del corpo ormai in avanzato stato di decomposizione. Da un primo esame dello scheletro - fanno sapere i militari della compagnia di Carbonia diretti dal capitano Giuseppe Licari - non sono emersi elementi tali da suffragare una morte violenta. I resti rinvenuti ieri da due cercatori di asparagi tra Sirai e Barbusi, alla periferia della città, erano sparsi in un area di circa un metro quadrato. Sul posto è stata trovata anche una scarpa di colore nero. Alle ossa manca un piede completo e una mano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook