Venerdì, 21 Settembre 2018
CUTRO

Rosa Tirotta, da
un anno scomparsa
nel nulla

È trascorso esattamente un anno dalla scomparsa di Rosa Tirotta. Della 50enne di Cutro dal 6 aprile del 2012 non si è avuta nessuna notizia. A nulla sono serviti gli appelli della sorella Maria a mezzo stampa, e l’intervento della nota trasmissione televisiva della Rai “Chi l’ha visto” che più volte si è occupata di questo difficile caso. La famiglia di Rosa vive questo dramma con compostezza ma, nonostante il dolore, l’ansia e lo sgomento, i familiari della donna, con grande fermezza non tralasciano nessuna pista o iniziativa per avere notizie della loro congiunta. Per sabato 13 prossimo, la famiglia Tirotta, in collaborazione con il Comune di Cutro e tutte le associazioni locali, sta organizzando una fiaccolata per ricordare l’anniversario della scomparsa di Rosa. Lo scopo della manifestazione è anche quello di non dimenticare Rosa Tirotta e si sta cercando anche di coinvolgere il sindaco di Calenzano (Firenze) dove la donna ha vissuto per moltissimi anni con l’anziana mamma e tre fratelli. Come si ricorderà, Rosa Tirotta era arrivata a Cutro, da Firenze, la mattina del venerdì Santo, 6 aprile 2012, per trascorrere le feste di Pasqua assieme ai familiari. Nella stessa mattinata decise di andare a fare un giro a Crotone, avvisò i fratelli, indossò il suo soprabito nero, lo zainetto di cuoio sulle spalle, uscì di casa e prese il pullman alle 10,30. Particolare questo confermato dall’autista dell’autobus. Da quel momento in poi di Rosa, che ha una cicatrice visibile sul lato destro del viso per una scottatura subita da piccola, si perse ogni traccia. Sinora a nulla sono approdate le ricerche delle forze dell’ordine che la stessa sorella Maria ringrazia per la fattiva collaborazione. Un avvistamento di Rosa definito molto attendibile, risale al 4 febbraio scorso, a Messina, in piazza Cairoli da parte di due persone di circa 30anni. Tutti i particolari di questo avvistamento sono stati confermati e sottoscritti dalle due persone presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina. Mentre negativa è risultata la capillare battuta effettuata dalle forze dell’ordine il 28 gennaio scorso nelle campagne tra Cutro e Crotone.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X