Venerdì, 21 Settembre 2018
CROTONE

Ufficiale giudiziario
ferito: due fermi

crotone, Catanzaro, Calabria, Archivio

 Un ufficiale giudiziario, L.C., di 60 anni, è stato ferito stamane nei pressi del tribunale di Crotone con colpi d'arma da fuoco sparati da un giovane, Vladimiro Comità, di 28 anni, che è stato subito bloccato e fermato.

 Il sessantenne stava percorrendo la strada a piedi quando è stato avvicinato da Comità, che gli ha sparato colpendolo al torace. Il ventottenne è stato subito bloccato da un finanziere. Subito dopo sono intervenuti anche gli agenti della polizia di stato ed i carabinieri. 

Il padre di Comità è stato rintracciato poco distante dal luogo della sparatoria e portato negli uffici della questura. L'uomo, davanti al Procuratore della Repubblica di Crotone, Raffaele Mazzotta, ed al comandante provinciale dei carabinieri, col. Francesco Iacono, ha riferito che a sparare era stato il figlio e che lui aveva tentato di bloccarlo. 

All'origine del ferimento ci sarebbero stati rancori personali tra il ventottenne e la vittima. L'ufficiale giudiziario è stato soccorso ed accompagnato nell'ospedale di Crotone, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

E' legato ad una controversia per un terreno il movente del ferimento avvenuto stamane nei pressi del tribunale di Crotone. La vittima, che è un carrozziere e non un ufficiale giudiziario, come si era appreso inizialmente, da diverso tempo aveva dissidi con Comità a causa di un fondo occupato abusivamente. Stamane Comità ha raggiunto il sessantenne e gli sparato contro alcuni colpi di pistola. La vittima è giunta in ospedale cosciente e successivamente i sanitari hanno deciso di intervenire chirurgicamente. Sull'accaduto indagano gli agenti della polizia di Stato di Crotone, ma sul luogo del ferimento sono intervenuti anche i carabinieri ed un finanziere che si trovava casualmente sul posto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X