Venerdì, 21 Settembre 2018
CIRÒ

Acquapark a Cervara:
è polemica

Apprezzamento da un lato e contestazioni dall’altra stanno accompagnando in un clima di crescente polemica il rilascio da parte del Comune dell’autorizzazione a posizionare per giochi acquatici in uno specchio di mare di 200 mq davanti la spiaggia solitaria della Cervara. La zona è considerata ormai l’ultimo paradiso naturale sfuggito all’insediamento umano che, a Cirò Marina, ha portato inevitabilmente allo stravolgimento dei luoghi, quando non la devastazione. Per questo la decisione di allestire un piccolo acqua park sta facendo discutere. Certo è che l’iniziativa promossa dalla società “Alsisa” di cui risulta legale rappresentante Giovanna Carolei e referente il signor Bonessi, pare incontrare il gradimento non solo dei giovani andando a diversificare e arricchire l’offerta turistica locale. Il piccolo acquapark è stato autorizzato ad aprire dall’ 8 luglio al 7 agosto prossimi nel rispetto delle norme sulle concessioni demaniali diverse dai lidi balneari, che fissa il limite a 30 giorni che, tuttavia, viene comunque dilatato ai 15 giorni precedenti e successivi «per l’istallazione delle attrezzatura e il ripristino del luogo».

L'articolo completo lo trovate sul nostro giornale

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X