Lunedì, 24 Settembre 2018
CATANZARO

Perseguita sorella
condannato imprenditore

girolamo albano, Catanzaro, Calabria, Archivio
tribunale catanzaro

Un anno e sei mesi di reclusione: questa la condanna inflitta dal gup di Catanzaro, al termine di un processo con rito abbreviato, all'imprenditore Girolamo Albano, accusato di atti persecutori, lesioni e calunnie nei confronti di due sorelle. Il gup lo ha condannato per gli atti compiuti nei confronti di una delle donne, assolvendolo dall'accusa nei confronti dell'altra. Albano era stato arrestato nel marzo 2012 per avere avvicinato la sorella nella sede dell'impresa di famiglia nonostante una precedente diffida. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X