Mercoledì, 26 Settembre 2018
CATANZARO

Presero denaro che
dovevano custodire,
giudizio per guardie

guardie giurate, Catanzaro, Calabria, Archivio
tribunale catanzaro

Cinque guardie giurate sono state rinviate a giudizio per peculato perché, secondo l'accusa, avrebbero preso dei soldi che dovevano custodire. Il gup, accogliendo la richiesta del pm, ha fissato l'inizio del processo ai cinque, dipendenti dell' istituto Sicurtransport, per l'11 novembre davanti al tribunale di Catanzaro. Secondo l'accusa, le guardie giurate, in tempi diversi, si sarebbero appropriate di somme di denaro custodite nel caveau della società, variabili dai duecento ai duemila euro. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X