Lunedì, 24 Settembre 2018
CATANZARO

Gatto “pignora”
il Comune, la
Finanza indaga

parco romani, Catanzaro, Calabria, Archivio

Nuovo colpo di scena, anche se le premesse c’erano tutte, nella tormentata vicenda del Parco Romani (nella foto): al Comune e alla società partecipata Catanzaro Servizi ieri mattina è pervenuto un atto di pignoramento per 2,5 milioni di euro promosso dall’imprenditore Giuseppe Gatto, che aveva già avviato tale procedura per poi “frenarla” in occasione del tavolo di trattative aperto dal sindaco Sergio Abramo. Il fallimento della transazione però ha indotto Gatto a “rompere” la tregua. Il pignoramento è stato notificato anche a tre istituti bancari di riferimento della Catanzaro Servizi. E la Guardia di Finanza, che indaga da tempo su alcuni passaggi del caso Parco Romani, nel pomeriggio ha varcato la soglia del Municipio per chiedere chiarimenti, verosimilmente sugli ultimi clamorosi sviluppi. Le Fiamme Gialle avrebbero incontrato il primo cittadino e il commissario liquidatore della Catanzaro Servizi, Marco Correggia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X