Domenica, 23 Settembre 2018
CATANZARO

Op. Siesta, cinque
dirigenti assenti
con i dipendenti

C’erano persino cinque dirigenti (quelli cioè deputati al controllo delle presenze) tra i dipendenti del polo sanitario di Catanzaro Lido dell’ex Asl che si assentavano per andare a fare la spesa, dal parrucchiere o ad accompagnare i figli a scuola, oltre ad altri accusati di omesso controllo che, però, erano in servizio e non si sarebbero accorti delle assenze. Tutto questo capitava durante l’orario di lavoro, e quindi non erogando o limitando i servizi ai cittadini. È uno dei risvolti più eclatanti dell’inchiesta “Siesta” portata avanti dai carabinieri della Stazione di Lido. Sono 95 i dipendenti che hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini che porta la firma dei sostituti procuratori Carlo Villani e Domenico Guarasci. Si tratta di medici, infermieri, personale amministrativo e autisti. Praticamente la gran parte dei dipendenti della struttura, dove operano 120 persone. Le indagini sono partite dopo che alcuni dirigenti hanno denunciato le continue manomissioni della macchinetta per timbrare i cartellini delle presenze. Così i carabinieri hanno installato le telecamere, verificando il “giro”di assenze nella struttura. Due anni di indagini, tra il 2008 e il 2009, con centinaia e centinaia di filmati. C’era anche chi timbrava il cartellino per più persone, permettendo ai colleghi di non recarsi affatto al lavoro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X