Mercoledì, 26 Settembre 2018
PIZZO (VV)

Turismo flop,
presenze in calo
del 50 per cento

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, si registra un calo di circa il 50 per cento delle presenze. Il primo, parziale, bilancio dell’industria turistica si chiude in modo inequivocabile. Con tenacia, però, gli operatori sperano in una ripresa tra la seconda metà di luglio e il mese di agosto che possa salvare la stagione. Il calo è, per certi aspetti, anche fisiologico visto che alcune strutture hanno ritardato l’apertura; per altri versi è figlio della crisi, di un’estate che non arriva e di una Calabria che, per tanti motivi, ha perso la capacità di attrarre i flussi turistici provenienti dalla Germania e dai Paesi del Nord Europa. Per il presidente provinciale della Confesercenti e della Fiba di Vibo Valentia, Antonio Ruggero Ceravolo (nella foto), attualmente ci sono davvero pochi turisti e si spera che, dal fine settimana del 27 luglio, possa aprirsi un paracadute in grado di salvare la stagione. «Il calo – ribadisce Ceravolo – è ormai un dato di fatto e conferma, purtroppo, le previsioni dell’indagine nazionale di Confesercenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X