Mercoledì, 26 Settembre 2018
PROVINCIA VIBO

“Scomparsi” pure i
fondi per il Sant’Anna

Con una lettera indirizzata al ministero dell’Ambiente, l’ing. Alessandro Fabiano, denuncia i gravi ritardi venutisi ad accumulare sui lavori di messa in sicurezza lungo tutto il torrente Sant’Anna. Sulla base di quanto si evince dalla lettera, il professionista (autore della progettazione insieme ad altri tecnici) rileva che i fondi (3 milioni e 500mila euro) che il ministero dell’Ambiente aveva finalizzato per il ripristino della officiosità idraulica dalla foce del torrente alla Statale 522 per il momento non ci sono perché sarebbero stati utilizzati dall’amministrazione provinciale per fronteggiare altre spese. Secondo quanto afferma lo stesso professionista il progetto esecutivo è stato consegnato alla Provincia il 27 giugno 2012 e lo stesso poteva essere approvato e appaltato entro pochi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X