Giovedì, 20 Settembre 2018
TORRE DI RUGGIERO

Da 9 anni cerca di
divorziare dalla
moglie che... non c’è

oscar barbieri, Catanzaro, Calabria, Archivio

Aveva accarezzato il sogno di sposare una bella cubana. Invece si è ritrovato, dopo dieci anni, alle prese con una serie di pastoie burocratiche nel tentativo di sciogliere, con il divorzio, quel vincolo tanto somigliante ad un nodo scorsoio. Matrimonio mai consumato; e solo dopo aver sottoscritto gli atti all’ufficio dello Stato civile di Torre di Ruggiero lui ha capito che, da parte di lei, l’obiettivo era convolare a giuste (?) nozze con un unico scopo: ottenere la cittadinanza italiana. È successo a Oscar Barbieri, operaio di 44 anni, sposato (ma solamente sulla carta) dal 24 agosto del 2004. Da allora la bella Z. P., oggi trentunenne, di Cuba, si è volatilizzata, scomparsa, e dell’operaio di Torre di Ruggiero ovviamente non ne vuole sapere in nessun modo. Tanto che, nonostante le svariate richieste di annullamento del matrimonio, la ragazza non ha mai voluto sottoscrivere il divorzio consensuale. A nulla sono valse le ricerche ed i tentativi al Consolato prima e al Municipio poi, di ottenere la “li - beratoria” del matrimonio, che darebbe la possibilità all’operaio torrese di potersi sposare con la donna con la quale convive - dopo la “delusione cubana” - e dalla quale nel gennaio 2010 ha avuto una bellissima bimba.

Il racconto completo lo potete legere sul nostro giornale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook