Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Auto investe cane e finisce contro guardrail
CARDINALE

Auto investe cane e finisce contro guardrail

di
cane, cardinale, guardrail, incidente, Catanzaro, Calabria, Archivio
Auto investe cane e finisce contro guardrail

Ennesimo incidente sulla “Trasversale delle Serre” di proprietà Anas, nel tratto che attraversa il comune di Cardinale. A causarlo, ancora una volta, l’attraversamento improvviso di un animale, questa volta un cane di grossa taglia e non quindi il solito cinghiale, com’era capitato in precedenza. Ed anche questa volta, solo il caso ha voluto che non si contassero vittime, a parte il cane.

Ad impattare con l’animale un’Audi A4 di colore grigio che, provenendo da Serra San Bruno era diretta verso Chiaravalle Centrale. Appena lasciata la galleria “Novalba”, il conducente si è trovato di fronte il cane che attraversava la carreggiata. L’impatto è stato violento. Dopo lo scontro, l’auto ha proseguito la sua corsa, impattando contro il guardrail lato destro, distruggendo praticamente tutta la fiancata.

Solo la prontezza di riflessi del conducente ha impedito che la vettura, dopo l’apertura di tutti gli airbag e l’evidente spavento, non invadesse la corsia opposta con conseguenze facilmente immaginabili.

Tragedia sfiorata anche questa volta. L’ennesimo incidente ripropone in tutta la sua gravità l’estrema facilità con la quale animali di ogni genere attraversano la carreggiata. Evidentemente, la rete “da giardino”, che si intravede in alcuni punti alla base della carreggiata non è sufficiente ad impedire questi continui attraversamenti. Il tutto aggravato dalle scarpate della stessa carreggiata, sommerse da alta vegetazione. Cosa che evidentemente agli animali fa capire che al di là vi possa essere una sorta di foresta, magari ricca di cibo da cacciare.

Ad aggravare questo quadro di probabili falle nella recinzione potrebbe essere la mano degli incivili che, lungo questo tratto di strada, anche in coincidenza con le aree di sosta, abbandonano ogni sorta di rifiuto, compresi avanzi di cibo. Bisognerebbe, quindi, provvedere a verificare tutto il tratto, predisponendo correttivi capaci di evitare questi pericolosi attraversamenti, prima che ci scappi il morto. Cosa sarebbe successo se, ad impattare contro il cane, anziché l’Audi, fosse stata una moto?

Sul posto per i rilievi del caso i Carabinieri della stazione di Cardinale e gli agenti della Polizia locale con il dirigente Domenico Chiera. Disciplinato il traffico, nelle fasi di rimozione della vettura e della pulizia del manto stradale. Interessato anche il Servizio veterinario dell’Asp.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook