Martedì, 11 Dicembre 2018
ATTO DOVUTO

Due indagati per l'anziana morta all'ospedale di Soverato prima della tac

di
Antonio Viscomi, Elisabetta Fossella, Giovanni Falsinisi, Rosa Maria Apicella, Catanzaro, Calabria, Cronaca
L'ospedale di Soverato

Sono due le persone iscritte nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Catanzaro sull’inchiesta che dovrà stabilire le cause del decesso della donna di San Vito sullo Jonio, Elisabetta Fossella di 90 anni, morta all’ospedale di Soverato.

Ieri mattina i carabinieri della locale stazione comandata dal luogotenente Giovanni Falsinisi hanno notificato gli avvisi di garanzia per il titolare della struttura socio sanitaria “Heben Ezer” situata in via Mumuriana, Antonio Viscomi e per la responsabile medico in servizio nella struttura Rosa Maria Apicella.

Si ipotizza il reato di omicidio colposo; questo è quanto vergato dal sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro, Pasquale Mandolfino. Il provvedimento, con molta probabilità, coinvolgerebbe pure una terza persona, forse un infermiere che era di turno nel momento in cui la donna è stata portata da Chiaravalle Centrale al nosocomio del Basso Jonio.

Sabato mattina, invece, è stato notificato l’avviso di accertamento non ripetibile. Si tratta dell’esame autoptico sul corpo dell’anziana donna che è stato eseguito ieri mattina da parte dei medici della medicina legale dell’università “Magna Græcia” di Catanzaro. Atti dovuti emessi dopo la denuncia da parte del primario del Pronto soccorso dell’ospedale di Soverato, Cosimo Zurzolo, che venerdì scorso non ha potuto eseguire una Tac per constatare le condizioni di salute della donna.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X