Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Pizzo, anziana smaschera i ladri: sventata rapina al furgone portavalori delle Poste

di

Sventata rapina, ieri mattina, nel centro storico di Pizzo. A fare saltare i piani dei malviventi, che presumibilmente attendevano l'arrivo del furgone portavalori diretto all'ufficio postale, la segnalazione di un'anziana ai carabinieri. Qualche minuto prima, infatti, la pensionata aveva notato strani movimenti e soprattutto tre uomini, due dei quali con il volto coperto da passamontagna.

Allarmata, la donna ha subito allertato i carabinieri della locale stazione i quali sono intervenuti immediatamente sul posto. Nel frattempo però le persone sospette sono riuscite a fare perdere le loro tracce, dapprima mescolandosi agli altri utenti fuori dall'ufficio, poi allontanandosi velocemente dalla zona. Da quanto trapelato obiettivo non sarebbe stato l'ufficio postale, ma il furgone portavalori per la consegna delle pensioni e delle tredicesime. Furgone che è stato poi scortato sino alla Posta dai carabinieri.

Nell'arco di pochi giorni è la seconda rapina che viene sventata nel Vibonese. Sabato scorso, infatti, un analogo colpo sarebbe starto in programma a Stefanaconi, sempre ai danni dell'ufficio postale. Anche in questo caso strani movimenti e una "soffiata" hanno fatto convergere sul posto i militari della Guardia di finanza di Vibo i quali hanno stretto in una morsa per tutta la notte e la mattina di sabato il piccolo centro.

Su quanto accaduto ieri mattina a Pizzo  - nella stessa cittadina due raoine sono state messe a segno negli ultimi anni all'ufficio postale di via Nazionale ora protetto anche dai vigilanti - sono in corso indagini da parte dei carabinieri ai quali qualche elemento utile potrebbe fornirlo il sistema di videosorveglianza installato nel centro storico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X