Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
POLIZIA STRADALE

Furti di mezzi pesanti fra Calabria e nord Italia, fermata una banda: 9 arresti a Vibo

Furti di camion. Era questa la specializzazione della banda calabrese fermata oggi dalla polizia stradale che ha portato a termine nove arresti fra Vibo Valentia, la Piana di Gioia Tauro, il Bresciano e il Milanese.

A entrare in azione gli uomini della sezione di polizia stradale di Vibo Valentia, con i colleghi del compartimento polizia stradale di Catanzaro, di Milano, della sezione polizia stradale di Brescia e delle sottosezioni autostradali di Lamezia Terme e Palmi.

I reati contestati sono associazione a delinquere volta alla commissione di furti di mezzi d’opera di ingente valore per il successivo riciclaggio.  Sono in corso perquisizioni.

Sono nove i mezzi di cantiere, in particolare escavatori ed altri mezzi per il movimento terra, provento di furti, per un valore di oltre un milione di euro, recuperati dalla Polizia stradale e restituiti ai proprietari nell’ambito dell’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, che ha portato all’arresto di sette persone ed alla notifica di due obblighi di dimora.

Le persone coinvolte nell’operazione sono accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti di mezzi d’opera per il successivo riciclaggio. Le persone destinatarie delle misure cautelari, emesse su richiesta della Procura della Repubblica di Palmi, sono domiciliate nel vibonese, nella Piana di Gioia Tauro, nel bresciano e nel milanese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X