Lunedì, 18 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
LA COLLUTTAZIONE

Pugni e calci contro due poliziotti: arrestato giovane marocchino a Catanzaro

colluttazione, extracomunitario, polizia, Questura di Catanzaro, Catanzaro, Calabria, Cronaca
polizia

Due poliziotti sono rimasti feriti, nel centro di Catanzaro, in una colluttazione con un extracomunitario, che è stato poi arrestato per resistenza, violenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale. L’episodio è stato reso noto dalla Questura catanzarese.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, personale della Squadra volante nel tardo pomeriggio di giovedì ha notato un giovane straniero che procedeva a piedi in una via del centro città e che, alla vista della pattuglia, assumeva un atteggiamento guardingo, insospettendo così gli agenti, che quindi procedevano a un controllo. Il giovane straniero si rivolgeva con frasi ostili e offensive ai poliziotti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità: i militari invitavano l'extracomunitario a calmarsi ma il giovane, che presentava anche una fasciatura alla mano sinistra, si scagliava contro di loro colpendoli con calci e cercando di ferirli con un coltello, che più volte avrebbe sfiorato uno dei poliziotti alla mano.

Alla fine gli agenti riuscivano a disarmare l'extracomunitario, a bloccarlo e a condurlo negli uffici della Questura ma anche qui il giovane, sempre secondo la ricostruzione della polizia, perseverava nel suo atteggiamento aggressivo sferrando una testata a un poliziotto.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X