Lunedì, 25 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
SAMBIASE

Anziani trovati senza vita a Lamezia, l'autopsia svelerà la causa della morte

di
autopsia anziani Lamezia, causa della morte, sambiase, Concettina Raso, Francesco Sicolo, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Anziani trovati morti a Lamezia

È stata eseguita ieri, nell'obitorio di Cosenza, l'autopsia sui corpi di Francesco Sicolo, 82 anni, e la moglie Concettina Raso, 79 anni, trovati senza vita giovedì pomeriggio nel loro appartamento nel rione Miraglia a Sambiase.

Il medico legale incaricato dalla Procura di Lamezia ha effettuato tutti gli esami del caso e nei prossimi giorni depositerà la perizia, che chiarirà la causa che ha portato al decesso dei due anziani coniugi, rinvenuti nel primo pomeriggio di giovedì dal loro figlio più piccolo, giunto da Bolzano, dopo che da giorni non aveva più notizie dei genitori.

La donna è stata trovata nel letto, mentre il marito era in bagno. Sui loro corpi gli agenti della Scientifica non hanno trovato alcun segno di violenza, così come non sono stati trovati segni di effrazione o altri particolari che possano far pensare alla presenza di altre persone nell'appartamento. Questo lascia presupporre che i due non siano stati vittima di un'aggressione. Un particolare, però, è stato individuato dagli inquirenti: nella bocca della donna c'era del sangue.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook