Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Condannati per associazione mafiosa, due in carcere a Cutro dopo la condanna definitiva

I carabinieri della Stazione di Cutro hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catanzaro nei confronti del 58enne Antonio Grande Aracri e del 49enne Salvatore Gerace, entrambi di Cutro ed ambedue condannati definitivamente per associazione mafiosa nell'ambito del processo scaturito dall'inchiesta Kyterion contro la super-cosca di Cutro, condotta dalla Dda e dai Carabinieri .

Dopo la pronuncia della Corte di Cassazione del 4 giugno scorso è diventata esecutiva la condanna di Antonio Grande Aracri (fratello di Nicolino, boss di Cutro) che deve scontare 10 anni di reclusione. Così come è definitiva la condanna di Salvatore Gerace che deve espiare 6 anni e 4 mesi.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook