Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Indagini e sequestri non preoccupano, i pontili del porto di Catanzaro restano al loro posto
LA CONCESSIONE

Indagini e sequestri non preoccupano, i pontili del porto di Catanzaro restano al loro posto

di

Inchieste della magistratura e sequestri non preoccupano la Giunta comunale di Catanzaro che ha deciso con un proprio atto di indirizzo di prorogare le “concessioni demaniali marittime per ormeggi per lo sport e la nautica da diporto” fino a marzo del 2021.

In pratica i pontili, a cui Guardia Costiera e Polizia un anno fa hanno apposto i sigilli, che dovevano essere smontati entro agosto resteranno al loro posto per almeno altri 10 mesi.

Le operazioni di smontaggio, rimozione, salpamento, carico e trasporto di tutti i pontili galleggianti, nonché di tutti corpi morti e delle catenarie e trappe, servirebbero circa giorni 30, mentre per il montaggio dei nuovi pontili addirittura 65 giorni, sempre che, specifica l'esecutivo, non piova.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook