Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Operatori della Ecocar di Vibo in giro senza mascherine", la denuncia del Confasila
RIFIUTI

"Operatori della Ecocar di Vibo in giro senza mascherine", la denuncia del Confasila

Catanzaro, Calabria, Cronaca

«La società Ecocar impiega diversi gruppi da 3 operatori per ogni mezzo, senza l'utilizzo dei dispositivi di sicurezza adeguati e non rispettando il distanziamento necessario». A dirlo è Giovanni Patania, del coordinamento provinciale Confasila.

Secondo il sindacato l'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Vibo Valentia «viene meno alle
disposizioni del nuovo Dpcm e dell’Istituto Superiore di Sanità, utilizzando gli operatori come se fossero immuni. Inoltre l'addetto alla raccolta dei rifiuti dedicata ai soggetti in quarantena positivi, servizio che già di per sé comporta
grande rischio per l'operatore stesso, viene utilizzato a svolgere altri servizi avendo addirittura contatti con diversi colleghi mettendo a serio rischio non solo la sua salute ma anche quella dei colleghi e addirittura rischiando di far saltare l'intero sistema dell'espletamento dei diversi servizi».

«Chiediamo a chi di competenza di intervenire con la massima urgenza scongiurando il peggio e che il personale addetto alla raccolta covid-19 venga sottoposto a controlli specifici», conclude il comunicato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook