Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, manca l'anestesista di turno e salta... l'operazione allo “Jazzolino”
LA STORIA

Vibo, manca l'anestesista di turno e salta... l'operazione allo “Jazzolino”

Era stato convocato per essere operato ma lo hanno rimandato indietro
assenza anestesisti, ospedale jazzolino, vibo, Catanzaro, Cronaca
L'ospedale Jazzolino di Vibo

Ha dell’incredibile quanto avvenuto stamane all’ospedale “Jazzolino” di Vibo. Storie di inefficienze e pressappochismo. Almeno per ciò che concerne la storia di D. S., trentenne del capoluogo. Il giovane è stato convocato stamattina presto per essere operato nel reparto di chirurgia. «Stamattina mi sono recato con prenotazione all'ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, per un intervento di ernia inguinale. Dopo 6 ore e mezza di attesa e preparazione e attesa in sala operatoria, mi hanno mandato via con la scusante dell'indisponibilità e del rifiuto categorico dell'anestesista di turno». Questa è la denuncia del giovane che si è visto rispondere così dopo essere stato convocato dagli stessi medici. L’operazione, che non rivestiva carattere d’urgenza, è stata riprogrammata per venerdì 18 giugno, ma... : «Mi hanno riconvocato fra qualche giorno chiedendomi se avrei voluto rimanere per essere nell’attesa ricoverato. Ma per fare cosa? Mi hanno detto di ritornare, ma non mi hanno assicurato che si andrà avanti con l’operazione». Peraltro, in tutta questa grottesca vicenda c’è da considerare i giorni di lavoro che D. S. sarà costretto a perdere. Il giovane infatti lavora come cameriere. Questo è accaduto: intasamento della sala operatoria e rifiuto dell'anestesista.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook