Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Soverato, illeciti ambientali: dati allarmanti. Il Basso Ionio è nella lista nera
AMBIENTE

Soverato, illeciti ambientali: dati allarmanti. Il Basso Ionio è nella lista nera

di
Dal report della Guardia costiera emerge un quadro desolante
guardia costiera, illeciti ambientali, soveratese, Catanzaro, Cronaca
Una delle aree sequestrate dalla Guardia costiera nel Soveratese nel corso di un blitz sugli illeciti ambientali

Sversamenti illeciti, attività di depurazione non corrette, gestione indebita dei rifiuti. Il report della Guardia costiera di Soverato restituisce una situazione allarmante nella provincia di Catanzaro in cui si fotografa una realtà che sconfessa l’esercizio politico di certificare come del tutto cristallina la gestione delle tematiche ambientali. I numeri parlano chiaro: nell’articolata e capillare attività di vigilanza e controllo del territorio marino e costiero in materia ambientale dell’ultimo triennio, i militari del Nucleo operativo di polizia ambientale (N.o.p.a.) e dell’Ufficio circondariale marittimo di Soverato, hanno rilevato una serie di illeciti penali e amministrativi a danno dell’ambiente marino e costiero in ambiti diversi e particolarmente delicati, per i quali sono presenti limiti, obblighi e divieti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook