Lunedì, 23 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, truffa all’Inps: il pm chiede il processo TUTTI I NOMI
LA REQUISITORIA

Catanzaro, truffa all’Inps: il pm chiede il processo TUTTI I NOMI

di
Veronica Calcagno insiste per il rinvio a giudizio di 20 indagati
Catanzaro, Cronaca
Tribunale di Catanzaro

Rischiano di finire a processo le 20 persone coinvolte nell’inchiesta che avrebbe svelato un lucroso giro di false assunzioni di lavoratori per ottenere dall’Inps l’indennità per malattia o di disoccupazione in caso di licenziamento. Un vero e proprio sistema, ha ricostruito ieri il pm Veronica Calcagno durante l’udienza preliminare, che avrebbe operato sotto la regia della cosca Trapasso. Al centro dell’ipotesi accusatoria c’è anche l’imprenditore Antonio Gallo finito agli arresti nell’ambito dell’inchiesta Basso Profilo. Tutti devono rispondere di truffa con l’aggravante di aver agevolato il clan.
Il rinvio a giudizio è stato chiesto per Tommaso Trapasso, 43 anni, residente a Cutro; Pier Paolo Caloiro, 42 anni, residente a Cutro; Leonardo Ribecco, 52 anni, residente a Trofarello; Maurizio Paviera, 60 anni, residente a Catanzaro; Mattia Paviera, 31 anni, di Milano; Angelina Caloiro, 50 anni, residente a Torre del Greco; Antonio Gallo, 41 anni, residente a Sellia Marina; Stefania Ferro, 42 anni, di Borgia; Carmine Zoffreo, 46 anni, residente a Cutro; Vincenzo Tropea, 49 anni, residente a Cropani; Roberto De Fazio, 41 anni, residente a Scandale; Serafina Falcone, 44 anni, di Cutro; Carmine Tropea, 35 anni, Cropani; Gregorio Aiello, 46 anni, di Cutro; Salvatore Aiello, 51 anni, residente a Cutro; Luigi Greco, 68 anni, residente a Cropani; Domenico Suppa, 60 anni, di Catanzaro; Ernesto Brandi, 56 anni, di Catanzaro; Francesco Tropea, 27 anni, di Catanzaro e Thomas Bassano, 27 anni, residente a Cropani. Si tornerà in aula davanti al gup Giuseppe De Salvatore il prossimo 1 giugno. Hanno chiesto e ottenuto di essere giudicati con il rito abbreviato, che avrà inizio l’1 luglio, i due collaboratori di giustizia Tommaso Rosa e Domenico Iaquinta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook