Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, guasto all'ambulanza. Paziente muore in ospedale
DURANTE IL SOCCORSO

Catanzaro, guasto all'ambulanza. Paziente muore in ospedale

Problemi durante il trasferimento in ambulanza del 118 a Cosenza

Un trasferimento sanitario urgente interrotto da una presunta anomalia meccanica all’ambulanza. È uno scenario dai contorni ancora tutti da chiarire quello che ha visto coinvolto un equipaggio del “118” del Catanzarese, impegnato nel trasporto a Cosenza di una paziente 47enne colpita da aneurisma cerebrale, poi deceduta dopo il ricovero all’Annunziata, dove si trova il centro regionale specializzato per questa delicatissima patologia.
Il fatto è avvenuto nella tarda mattinata di lunedì scorso, quando il mezzo di soccorso stava eseguendo il trasporto per il capoluogo bruzio della paziente in codice 3. Il cammino si è però interrotto lungo la Statale 280, all’altezza di Marcellinara, quando l’autista – fa sapere la Uil in una nota – avrebbe deciso di fermare l’ambulanza sostenendo che non fosse più possibile proseguire perché il mezzo aveva manifestato dei problemi meccanici, probabilmente agli ammortizzatori, con possibili conseguenze sulla sicurezza della marcia. Il sindacato evidenzia che, però, il mezzo di soccorso era stato recentemente revisionato e, dunque, si trovava nelle dovute condizioni operative; peraltro nel corso della giornata aveva già eseguito altre attività di soccorso senza manifestare alcun problema. Comunque, di fronte all’inatteso stop, il medico a bordo avrebbe manifestato la sua preoccupazione per le condizioni della paziente, invitando l’autista a proseguire comunque la marcia. Appello che non sarebbe stato raccolto dall’autista che, riferisce sempre la Uil, avrebbe quindi chiamato la Centrale operativa che ha poi autorizzato il trasbordo della paziente, inviando un’ambulanza dalla postazione più vicina, quella di Tiriolo.
Ovviamente il mezzo ha impiegato del tempo per arrivare sul posto, dove poi è stato eseguito il trasbordo. L’ambulanza fermata è stata invece condotta dallo stesso autista in assistenza. La donna è quindi arrivata infine all’ospedale di Cosenza dove è stata ricoverata ma nelle ore successive è deceduta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook