Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cirò Marina, accusati di aver rubato 300 chili di anguria. Assolti per insufficienza di prove
LA SENTENZA

Cirò Marina, accusati di aver rubato 300 chili di anguria. Assolti per insufficienza di prove

di

Ai tre imputati veniva contestato di aver sottratto, a luglio 2019, circa 300 chili di anguria all’affittuario di un terreno a Cirò Marina dove queste erano coltivate, oltre che di aver minacciato la vittima con una spranga di ferro per assicurarsi il bottino. Ma oggi, al termine del procedimento di rito abbreviato, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Crotone, Michele Ciociola, ha assolto per insufficienza di prove i tre accusati - Vincenzo Marullo di 66 anni, Candiano Marullo (49) e Nicola Pantisano (41), tutti crotonesi – che dovevano rispondere di rapina aggravata. Di parere opposto il pubblico ministero che, al termine della sua requisitoria, aveva invece chiesto la condanna a 6 anni di carcere per Vincenzo Marullo e a 4 anni e 8 mesi di reclusione ciascuno per Candiano Marullo e Pantisano. Ma il gup ha scagionato gli imputati. I quali, nel corso del giudizio, sono stati assistiti dal collegio difensivo formato dagli avvocati Ilda Spadafora, Gianluca Marino e Gaetano Cosentino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook