Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Una “Disneyland” della Magna Grecia, lanciato a Crotone il progetto di un mega parco
L'INIZIATIVA

Una “Disneyland” della Magna Grecia, lanciato a Crotone il progetto di un mega parco

di
Presentata l’idea di un’attrazione da due milioni di visitatori all’anno. Dovrebbe sorgere su un’area di 180 ettari ancora da individuare

Un grande parco dei divertimenti sul tema della Magna Grecia. Un’attrazione da due milioni di visitatori all’anno sul modello del Puy Du Fu francese, destinato ad essere il terzo in Europa per estensione dopo Disneyland Paris ed Europa Park in Germania. È l’ambizioso sogno presentato ieri sera presso la sala conferenze del Marrelli Hospital dall’ingegnere Antonio Lidonnici, che ha lavorato due anni all’idea assieme ad un team di collaboratori ed esperti nell’ambito giudiziario, storico, della comunicazione e dell’economia.
Lidonnici, davanti ad una platea composto da rappresentanti delle istituzioni locali ed imprenditori, ha descritto il suo progetto partendo dal modo in cui è nato: «Ho pensato di realizzare un grande parco tematico a Crotone – ha esordito – dopo aver viaggiato a lungo e dopo aver visitato i parchi di tutto il mondo. Da nessuna parte esiste un progetto storico di questa portata».
In sintesi il mega parco dovrebbe sorgere su un’area di almeno 180 ettari, ancora da individuare, impiegherebbe 700 persone a tempo pieno più 1.800 lavoratori stagionali, porterebbe a Crotone qualcosa come circa 2 milioni di visitatori l’anno e andrebbe valorizzare non solo le bellezze naturalistiche e storiche del territorio circostante, ma anche le infrastrutture: aeroporto e porto su tutti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook