Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rapinò una donna in pieno centro a Vibo. Arrestato dopo la condanna
IN MANETTE

Rapinò una donna in pieno centro a Vibo. Arrestato dopo la condanna

Intensificati i controlli dalla polizia di Stato: un arresto per rapina e una denuncia per spaccio di droghe pesanti. Il 20 settembre 2020 è stata consumata una efferata rapina aggravata dall’uso di arma da fuoco in pieno centro cittadino a Vibo. Nella circostanza, alcuni soggetti a bordo di un’autovettura si sono avvicinati ad una donna che si trovava all’esterno di un esercizio commerciale e le hanno repentinamente sottratto la borsa per poi darsi alla fuga.

Alcuni dei presenti che avevano assistito alla scena hanno inseguito uno dei rapinatori fuggiti, ma quest’ultimo ha estratto una pistola, poi rivelatasi a salve, indirizzandola contro i cittadini accorsi in soccorso alla signora, al fine di assicurarsi la fuga. All’esito delle indagini svolte dalla Squadra Mobile di Vibo Valentia gli autori del reato sono stati arrestati e sottoposti alla misura della custodia cautelare in carcere. Giunto a conclusione il processo davanti al Tribunale Ordinario di Vibo Valenta e alla Corte d’Appello di Catanzaro uno dei rapinatori è stato condannato, per rapina aggravata, ad espiare la pena della reclusione di 2 anni e 8 mesi; rintracciato dagli agenti della polizia di Stato nel corso del pomeriggio di mercoledì 3 agosto è stato condotto in carcere dove dovrà scontare la pena.

I controlli antidroga nel resto del territorio provinciale

Continua inoltre l’attività di controllo del territorio ad opera della polizia di Stato in città e provincia per il contrasto al traffico di stupefacenti. Questa volta i controlli sono stati effettuati nella zona di Rombiolo, nelle aree maggiormente interessate dal traffico di stupefacenti. Da giorni personale della Squadra Mobile stava osservando dei movimenti sospetti e, effettuata una perquisizione nell’abitazione di un uomo, hanno rinvenuto 13 grammi di cocaina e 20 grammi di eroina, oltre a materiale per il confezionamento e la preparazione alla vendita dello stupefacente. Al termine dell’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia diretta dal Procuratore Camillo Falvo, l’uomo è stato denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook