Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo, rinviati i funerali della piccola Teresa morta in Russia: autopsia sospesa
TRAGEDIA

Vibo, rinviati i funerali della piccola Teresa morta in Russia: autopsia sospesa

La piccola è deceduta sabato dopo essere caduta dalla finestra del quarto piano. L'ultimo saluto, in attesa di esami e pratiche, è rinviato a data da destinarsi

Non sarà possibile celebrare nella giornata di domani la messa in suffragio della povera Teresa Di Iovanni, la bimba di soli 4 anni morta in Russia dopo essere caduta dalla finestra del quarto piano dello stabile nel quale risiedevano i parenti della madre, originaria di quel Paese.

L’autopsia, infatti, prevista per la giornata odierna, è stata sospesa. Dunque, dovranno essere ancora eseguite diverse pratiche, non semplici, da parte dei genitori, per ottenere la restituzione della salma. La Santa Messa, dunque, è rinviata, come fa sapere il papà della bimba, a data da destinarsi.

La famiglia, tuttavia, è ancora incredula per un dramma che si è materializzato proprio mentre ci si accingeva a trascorrere un momento di festa. Una tragedia che il papà di Teresa, docente dell’Istituto comprensivo Don Bosco di Vibo, vive a distanza, considerato che non gli è stato possibile varcare i confini per raggiungere moglie e figlioletta ormai morta in Russia. La tragedia, è opportuno puntualizzarlo, risale a venerdì 19 agosto, anche se il decesso della piccola è giunto qualche ora dopo, sabato 20 agosto, quando era appena passata la mezzanotte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook