Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, il Pd ‘avverte’ il centrosinistra: “Chi vota il Psc non è con noi”
IL CASO

Lamezia, il Pd ‘avverte’ il centrosinistra: “Chi vota il Psc non è con noi”

di
Entro la fine del mese il Piano strutturale comunale approderà in Aula. Il partito critica lo strumento varato dall’amministrazione Speranza . «Ormai è obsoleto. Bisogna puntare sulla sostenibilità ambientale»
Catanzaro, Cronaca
Lamezia Terme

Che il Partito democratico fosse contrario allo strumento urbanistico predisposto dalla sua stessa coalizione qualche anno fa, quando a guidare la città era l’Amministrazione Speranza, era cosa risaputa. Ma adesso che manca poco all’approvazione dello strumento urbanistico che la città attendeva da anni, la tensione è salita alle stelle. Il direttivo del Pd ha infatti “intimato” non solo la consigliera comunale del partito Aquila Villella a non votare a favore del Piano strutturale comunale che approderà in Aula entro la fine del mese. Un “invito” rivolto non proprio celatamente anche i consiglieri del centrosinistra: Eugenio Guarascio e Lucia Cittadino di “Nuova Era” e Rosario Piccioni di “Lamezia Bene Comune”. «Chiunque anche in altre sedi dovesse assumere una posizione diversa da quella di netto contrasto al Psc che l’amministrazione Mascaro intende approvare (anche con personali posizioni tiepide di mera astensione) - afferma il direttivo del partito - esprime una posizione personale e si pone fuori dalla linea politica del Pd, assumendosi tutta la responsabilità di indebolire il partito e rompere il fronte progressista».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook