Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSO IL VOTO

Catanzaro, Abramo blinda l'accordo con Occhiuto ma in Consiglio perde due pezzi

di
comune catanzaro, regionali calabria, Mario Occhiuto, Sergio Abramo, Catanzaro, Calabria, Politica
Sergio Abramo

La conversione. Potrebbe definirsi così la posizione del sindaco Sergio Abramo rispetto alla candidatura a governatore, in quota Forza Italia, del primo cittadino di Cosenza Mario Occhiuto. Non tanto in quanto sindaco della città bruzia, ma soprattutto perché non catanzarese.

Fino a qualche tempo fa Abramo aveva in effetti sempre ribadito che il candidato avrebbe dovuto essere espressione del capoluogo di regione ma ieri, in Consiglio comunale, ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a sostenere Occhiuto, «perché persona capace».

Ha riferito, cioè, le motivazioni che l'hanno spinto a fare quella che da più parti, soprattutto tra le file dell'opposizione, era stata definita «una retromarcia» e che aveva anche finito per indispettire parte della sua stessa maggioranza, con il gruppo Catanzaro da Vivere alquanto critico su un endorsement bollato come «fuga in avanti».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook