Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Crotone, al vaglio del Consiglio comunale la realizzazione delle “Green Communities”
IL VERTICE

Crotone, al vaglio del Consiglio comunale la realizzazione delle “Green Communities”

Il prossimo venerdì il Consiglio Comunale è chiamato ad approvare lo schema per la realizzazione di piani di sviluppo di “Green Communities”. 

La Green Communities, come spiega l'assessore alla Transizione ecologica Maria Bruni, promossa dal Comune di Crotone con altri 10 Comuni della provincia, interesserà un’area ricca di biodiversità, ricade l’Area Marina Protetta, il SIC di Sovereto, il SIC Capocolonna (Comune di Crotone), la ZPS del fiume Neto.

Attraverso la comunità green intercomunale, saranno messe a valore le peculiarità dei territori, le esigenze specifiche che essi esprimono, premiando l’attivismo e l’iniziativa di gruppi organizzati, enti locali, GAL.

L’obiettivo prioritario dell’intervento è connesso alla realizzazione di un sistema di mobilità pedonale e cicloturistica a servizio dei turisti e dei cittadini che vivono e frequentano i territori interessati dalla Comunità

Gli ambiti di attività selezionati dalla Green Community partiranno dalla tematica dello sviluppo di un turismo sostenibile in cui saranno valorizzate le produzioni locali, le specificità naturali, culturali, paesaggistiche e ambientali di ciascun territorio comunale oltre alla valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale dei territori rurali e dei loro prodotti (agriturismo, turismo enogastronomico); saranno enfatizzati i valori molteplici di un ambiente rurale ricco di valori naturali e culturali e di servizi, fruibili in tutte le stagioni, favorendo così anche interconnessioni efficaci tra i servizi turistici e le realtà imprenditoriali agricole e agroalimentari oltre alle elevate presenze di produzioni tipiche (Olio Dop Alto Crotonese, Vini (Doc - Dop -IGT), Pecorino crotonese).

Inoltre, saranno installate colonnine elettriche per la ricarica di bus e bici elettriche ed altre infrastrutture per fornire energia per veicoli elettrici, integrando i percorsi con ogni tipologia di mobilità verde.

Per quanto riguarda le aziende ricadenti nella Community, saranno avviate iniziative che consentiranno la riduzione dei rifiuti e l’eliminazione di scarti di lavorazione

«Sarà anche l’occasione - precisa l'assessore Maria Bruni - di estendere il progetto pilota del Comune di Crotone della creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile che potrà essere estesa a tutti i Comuni aderenti; lo stesso modello potrà esportarlo agli altri Comuni e permetterà, condividendo l’energia rinnovabile auto prodotta, di sperimentare e beneficiare di vantaggi ambientali ed economici. Nello specifico l'intervento intende tutelare, qualificare e promuovere i territori attraversati gli itinerari predisposti; coniugare tutela e valorizzazione delle risorse naturali con la promozione dell'ambiente e dei luoghi; rendere accessibili e fruibili tratti di territorio, attualmente degradati e preservarli per il futuro delle nostre generazioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook