Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Scuole Catanzaro, Costanzo: che fine hanno fatto i fondi per la ristrutturazione?
GLI INTERROGATIVI

Scuole Catanzaro, Costanzo: che fine hanno fatto i fondi per la ristrutturazione?

Catanzaro, Politica
L'ingresso della scuola media Patari di Catanzaro

Che fine hanno fatto i fondi per gli interventi di riqualificazione delle scuole di Catanzaro? E' quanto ha chiesto il consigliere comunale e provinciale, Sergio Costanzo. "Nell’agosto del 2021, il Comune - ha esordito Costanzo - ha aderito al bando del MIUR decreto direttoriale n° 246, fondi PON Per la scuola (azione 10.7.1 del Programma), che prevedeva interventi di riqualificazione degli edifici scolastici al fine di aumentare la propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi, attraverso il miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici. Programma che comprendeva la ristrutturazione di palestre, mense e la creazione di apposite aree giochi, con l’obiettivo di ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico, di consentire una più ampia accessibilità agli ambienti e di favorire il tempo pieno. Nella graduatoria definitiva, pubblicata sul sito del governo il 9 giugno scorso, figurano finanziati quattro istituti comprensivi della città: Patari-Rodari, Aldisio-Pascoli, Nord-Est Manzoni e Vivaldi-Casciolino, per un importo ciascuno di 350 mila euro, destinati alla riqualificazione delle palestre. Si tratta, dunque, di finanziamenti Pon già disponibili e non di richieste inserite nel PNRR. Bisognava, dunque, avviare le relative progettazioni. Una procedura avviata dall’ex dirigente ingegnere Bisceglia, ma della quale, a oggi, non si hanno più notizie. Vorremmo, sapere dal dirigente attuale, ingegnere Laganà, come stanno le cose, se vi è stata l’integrazione della documentazione per la definitiva assegnazione dei fondi, oppure se questi potenziali finanziamenti sono andati persi. In quest’ultima ipotesi vorremmo sapere a capo di chi sarebbe la responsabilità di aver fatto perdere questa opportunità alla città".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook