Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Catanzaro, si torna al Ceravolo: contro la Reggina per il poker di successi

di

Brevi preparativi per provare a servire il poker. Il Catanzaro è tornato in campo questo pomeriggio a Giovino. Il morale è su di giri dopo la terza vittoria su tre. La panchina ha garantito rotazioni vitali alla squadra di Gaetano Auteri. Che sta bene, a dispetto degli infortuni, e ora è chiamata a confermarsi al “Ceravolo”, mercoledì sera, nel derby con la Reggina (ore 20:30).

Auteri ha saggiamente concesso 24 ore di riposo per non gravare ancora di più i muscoli dei suoi. Le scelte per la difesa saranno nuovamente obbligate, con Celiento, Riggio e Figliomeni che restano i soli centrali disponibili. E pure qualche ruolo più avanzato è leggermente scoperto: vale per il settore sinistro di centrocampo, dove Nicoletti ha sostituito Favalli (affaticamento muscolare) in Sicilia e potrebbe essere costretto a farlo anche contro gli amaranto (il compagno ha qualche chance di recupero).

In mezzo, Maita dovrebbe essere affiancato per la terza uscita consecutiva da Iuliano, anche se De Risio mostra progressi e non può essere esclusa una sua convocazione domani. Il ventaglio più ampio di opzioni riguarda l’attacco: Kanoute dovrebbe essere una delle frecce del tridente, mentre le altre due sono un rompicapo non semplice da risolvere e sono in quattro a concorrere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook