Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Dinami, aperte le iscrizioni per la scuola calcio Nuova Me.Di.Mo Oratori
CALCIO

Dinami, aperte le iscrizioni per la scuola calcio Nuova Me.Di.Mo Oratori

di
Il piccolo comune del vibonese avrà anche una nuova squadra dopo 23 anni e parteciperà al campionato di Terza categoria

Entusiasmo alle stelle per gli amanti del calcio a Dinami: dopo un anno esatto di stop torna l’attività agonistica della scuola calcio Nuova Me. Di. Mo Oratori, la bellissima realtà voluta dal parroco di Monsoreto e Melicuccà, don Giuseppe Pititto (che ne è il presidente), che in questi giorni ha avviato le iscrizioni per “Piccoli amici”, “Primi calci”, “Pulcini”, “Esordienti” e “Giovanissimi”, aperte a tutti i bambini e ragazzi dell’età corrispondente anche dei centri limitrofi. Ma vi è di più. Dopo ben 23 anni (l’ultima formazione della Me.Di.Mo ha appeso le scarpette al chiodo dopo aver giocato il campionato ‘97/’98) in paese tornerà il calcio dilettantistico, con la partecipazione al campionato di Terza categoria di una squadra vera e propria che esordirà il prossimo 24 (o 31 ottobre).

Sono già più di venti i giovani che hanno aderito al progetto e che in questi giorni inizieranno la preparazione atletica. Si tratta di una bella notizia per Dinami e per tutto il comprensorio, nel quale il calcio dilettantistico è da molti anni divenuto solo un lontano ricordo. Lo storico campo di calcio della frazione Melicuccà, quindi, compatibilmente all’andamento della pandemia, rivedrà dei calciatori calcare il proprio terreno di gioco e la tribuna riempirsi di tifosi pronti a sostenere la squadra del cuore.

Un sogno che si realizza per don Giuseppe, colui che, coinvolgendo tanti volontari, negli anni scorsi aveva ottenuto l’utilizzo in comodato gratuito del campo sportivo, una struttura fatiscente e in completo abbandono, poi ripresa e riportata a nuovo con fondi recuperati da iniziative sociali, donazioni e sponsor (primo fra tutti la Cisal del Segretario Franco Cavallaro, che di Melicuccà è fiero di essere originario) e grazie all’attività gratuita di tanti volontari, che hanno lavorato sodo per ridare al campo sportivo la dignità che aveva perso da decenni. L’inaugurazione della struttura avvenne a inizio ottobre 2020, con una festa per una iniziativa che avrebbe ridato a tanti giovani un’alternativa di aggregazione sociale e svago molto più formativa e piacevole di quella che si ottiene davanti ad una consolle o allo schermo di uno smartphone o di un tablet. L’ardore e l’eccitazione per la rinascita di una storica realtà calcistica, però, durarono solo una ventina di giorni, fin quando, cioè, non fu emanato il decreto governativo che, causa pandemia, annullava il campionato dilettantistico e tante altre attività sportive. Ora, finalmente, anche grazie ai vaccini, sembra farsi concreta la speranza per un avvio che sia tale. E se così sarà, comunque vada il campionato, la Me. Di. Mo. lo avrà vinto in partenza, per la voglia, la tenacia e la costanza con cui è stato portato avanti il sogno di far tornare vivo il calcio e tutti i valori che questo sport porta con se.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook