Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Notte di paura a Nicotera, acquazzoni e onde devastano la Marina FOTO | VIDEO

Notte di paura a Nicotera, acquazzoni e onde devastano la Marina FOTO | VIDEO

di

Un forte e prolungato temporale, onde minacciose e violente, il mare che straripa in strada. È stata una notte di paura quella vissuta dai cittadini di Nicotera Marina travolta da un violento nubifragio e investita dalla forza del mare in tempesta. Il tutto è iniziato nella tarda serata di ieri quando la forte e prolungata pioggia e le violente mareggiate hanno sommerso la frazione nicoterese, criticità che, però, si ripete più volte durante l’anno, proprio quando il mare in tempesta diventa un pericolo per l’intera popolazione di Marina e per le abitazioni stanziate sul litorale. Numerose le strade interessate, diverse le zone allagate, in particolare nella parte di paese in prossimità del mare. L’inondazione che ha riguardato una vasta area ha interessato, particolarmente, la zona ovest del paese, le onde hanno invaso lidi, bar, pizzerie allocate sulla spiaggia con l’acqua tramutata in torrenti di fango e detriti che fuoriusciva da porte, scale e finestre riversandosi in strada fino a raggiungere le abitazioni, entrando in alcune poste al pianterreno che inevitabilmente si sono allagate, ma senza conseguenze per chi ci abita.

Questa mattina il Comune dovrà operare in una situazione di grave emergenza per svolgere i necessari interventi di manutenzione, così grave che la viabilità è in seria difficoltà, gli scuolabus non hanno potuto prelevare gli alunni. Un’area, quella di Marina che annualmente è solita soffrire le forti piogge e il mare mosso a causa del deposito nei tombini di copiosa sabbia che ne limita il regolare funzionamento con il consequenziale innalzamento del livello dell’acqua sulla strada e l’allagamento incontrollato di tutta l’area di Marina, ma anche le forti e persistenti piogge che si sono riversate in paese per l’intera giornata di ieri e tutta la notte hanno fatto la loro parte. L’allerta meteo che doveva scattare ieri non è stata messa in atto da chi di competenza a dispetto di sabato 19 quando a Nicotera si respirava area primaverile.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook