Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Serra San Bruno, l'artista Francesco Mazzitelli dona una sua opera alla Certosa

Serra San Bruno, l'artista Francesco Mazzitelli dona una sua opera alla Certosa

L'artista di San Cono di Cessaniti Francesco Mazzitelli il giorno 17 novembre scorso ha consegnato una sua opera dedicata al fondatore della Certosa di Serra San Bruno. Emozioni molto forti per l'artista all'apertura del portone principale per la bellissima accoglienza da parte del Priore don Ignazio Iannizzotto, accolto all'interno della Certosa stessa l'artista esce con gli occhi pieni di commozione. A descrivere l'evento con testimonianza critica è un noto critico d'arte Remo Alessandro Piperno: "Il noto ed affermato pittore calabrese, Francesco Mazzitelli ha consegnato a don Ignazio Iannizzotto Priore della Certosa, sita nella omonima cittadina, il ritratto del santo San Bruno, fondatore del Monastero Certosino e co-patrono con San Francesco di Paola della Calabria.

Un’opera imponente (del formato cm. 90 x123, olio su tela incollata su tavola), alla quale il poliedrico artista calabrese ha lavorato con entusiasmo per oltre due anni e raffigurante San Bruno in preghiera dinanzi alla grande croce del Crocifisso Gesù.

Artista autodidatta dotato di un grande talento naturale che pochi possiedono, è disegnatore accurato, costruttore solido di cose e di figure, coloratore brillante e ricco di smalti festosissimi, oppure moderatore di luci stanche e fredde, egli riesce a fondere le sue reminiscenze e le sue assimiliazioni dei grandi maestri del passato in una maniera tutta sua, personale è originale. Mazzitelli possiede la virtù dell’equilibrio. Pur essendo moderno, egli non è avanguardista; pur essendo un colorista d’istinto, egli non trascura il disegno, pur essendo un abile ingegnoso scenico del quadro, egli non trascura, però, il dettaglio ed il particolare.

La serenità è nel suo spirito, e pure nella sua mano, nel suo occhio, nella sua tavolozza. Ed è un’immagine di serenità e di umanità. Un riposante senso di calma e di pacatezza, che l’arte di Mazzitelli si lascia dietro come una scia luminosa, negli animi di quelli che sanno comprendere ed amare."

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook