Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società "Spiagge pulite" a Tropea in occasione della giornata mondiale per l'ambiente

"Spiagge pulite" a Tropea in occasione della giornata mondiale per l'ambiente

Nella ricorrenza della giornata mondiale dell’ambiente, il Circolo Legambiente Ricadi, assieme all’Istituto d’Istruzione Superiore di Tropea, al Comune, alla Capitaneria di Porto e ai Carabinieri Forestali, presso la Marina dell’Isola, hanno testimoniato l’importanza della tutela degli ecosistemi.  L’occasione è stata la storica iniziativa “Spiagge Pulite” di Legambiente che, ogni anno, coinvolge migliaia di volontari lungo le coste della penisola. Un iniziativa che, da vari anni, caratterizza le attività dei circoli vibonesi, nell’intento di sensibilizzare i cittadini e, soprattutto, i giovani, affinché vengano adottati comportamenti virtuosi improntati alla tutela dell’ambiente e degli ecosistemi marini.

Attori principali dell’iniziativa sono stati i ragazzi delle prime classi del Liceo Scientifico e del Liceo Classico di Tropea, alcuni presenti sulla spiaggia e altri, nel rispetto delle norme anti covid, da remoto. Ad accogliere i giovani studenti sono stati i volontari del circolo Legambiente Ricadi, Salvatore Nardone e Catia Viscomi, Osvaldo Giofrè della segreteria regionale di Legambiente Calabria, il sindaco di Tropea Giovanni Macrì e l’assessore Greta Trecate, il dirigente scolastico Nicolantonio Cutuli e gli insegnanti Giroldini e Ruffa, il responsabile dell’Ufficio Locale Marittimo di Tropea comandante Vincenzo Del Rosso e il Maggiore Rocco Pelle dei Carabinieri Forestali di Mongiana. Nei saluti introduttivi i convenuti hanno sottolineato l’importanza della tutela delle coste e dell’ambiente in generale. In particolare, nel porgere il proprio saluto, il sindaco ha evidenziato la consolidata collaborazione con Legambiente e l’impegno della sua amministrazione a tutela del territorio attraverso la realizzazione di numerosi interventi. Lo stesso ha sottolineato il ruolo fondamentale dei giovani, necessario per un concreto cambio di rotta. Il comandante dell’ufficio marittimo di Tropea ha illustrato ai ragazzi il ruolo svolto dalla Capitaneria nell’ambito della tutela delle coste e, nel contempo, li ha esortati a improntare le proprie azioni quotidiane al rispetto dell’ambiente. A portare i saluti della scuola è stata Loredana Giroldini in presenza e il Dirigente scolastico Cutuli da remoto, i quali hanno espresso soddisfazione per l’iniziativa anche in considerazione del fatto che la stessa rappresenta la ripresa delle attività didattiche sul territorio volte a formare cittadini responsabili e consapevoli.

I volontari del circolo di Legambiente, nella loro relazione introduttiva, hanno coinvolto i ragazzi con un’appassionata carrellata di argomenti riguardanti i guasti causati all’ecosistema da una gestione sconsiderata del territorio, indicando modelli di sviluppo sostenibili. Inquinamento marino e inquinamento da microplastiche sono stati gli argomenti oggetto di discussione.

Conclusa la prima parte, gli studenti, accompagnati dai propri insegnanti e dai volontari del circolo, si sono cimentati in un’appassionata raccolta dei rifiuti sulla spiaggia, aiutati anche da alcuni bagnanti, mentre i loro compagni hanno seguito, da remoto, un’interessante lezione impartita dal maggiore dei Carabinieri Forestali Rocco Pelle. Il maggiore Pelle, oltre ad illustrare il ruolo svolto dai Carabinieri Forestali a difesa dell’ambiente, ha approfondito i temi della biodiversità ed eco sostenibilità soffermandosi sul ruolo fondamentale esercitato dai parchi e dalle riserve. Avvalendosi anche di materiale audiovisivo, il maggiore Pelle ha catturato l’attenzione dei giovani studenti, fornendo loro svariate nozioni nell’ambito della tutela ambientale. In conclusione dell’iniziativa, il comune di Tropea, a testimonianza della consolidata collaborazione, ha donato al circolo di Ricadi la bandiera del Borgo dei Borghi, l’ambito riconoscimento di cui la cittadina tirrenica si fregia. Soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa è stata espressa da tutti i partecipanti. Una bella giornata all’insegna dell’educazione ambientale e della tutela del territorio nella speranza che  si possa invertire la rotta.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook