Domenica, 02 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Tropea e i tanti ambasciatori che promuovono il territorio. Al via gli eventi

Tropea e i tanti ambasciatori che promuovono il territorio. Al via gli eventi

In tutte le sue accezioni, tanto come destinazione turistica e culturale quanto come territorio di produzione di eccellenze agroalimentari, Tropea può contare su tanti piccoli grandi ambasciatori, trasmettitori ed amplificatori di quell’efficace passaparola che continua a promuovere questo territorio e la Calabria nel mondo. È il caso dello chef stellato Bruno Barbieri che nel menù speciale proposto agli ospiti delle navi Costa Crociere usa la Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp come ingrediente principe della sua ricetta; di Mary Birch, icona internazionale della musica Blues innamorata di questo territorio e da anni madrina del Tropea Blues Festival, alla quale domani, giovedì 22 settembre, l’Amministrazione Comunale riconoscerà la cittadinanza onoraria; o, ancora, di Chiara Condò, titolare de Il Pensiero Meridiano, unica libreria nel vibonese a figurare nell’albo delle librerie di qualità, riconosciute dal Ministero della Cultura.

È quanto dichiara il Sindaco Giovanni Macrì esprimendo soddisfazione per questi contributi che contribuiscono ad arricchire il mosaico di opportunità intorno a questo territorio e a renderlo fruibile 365 giorni l’anno.

Tropea blues festival 2022 ai nastri di partenza

Domani, giovedì 22, alle ore 10,30 a Palazzo Santa Chiara si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2022 che partirà con le due date di venerdì 23 e sabato 24 settembre. A seguire, si terrà la solenne cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria a Mary Birch.

Canadese di nascita, Mary Birch è cresciuta in Inghilterra e vive da tanti anni in Svizzera. La sua carriera inizia da poco più che adolescente, nell’Inghilterra degli anni ‘60, che la porterà dai club inglesi alle tournée in Medio Oriente e in tutta Europa. Agli inizi degli anni ‘70 Mary vive una nuova avventura musicale, proiettata verso le nuove sonorità psichedeliche che stanno invadendo l’Europa. Dopo un lungo tour in Europa ed Israele, buona parte del gruppo musicale torna in Inghilterra mentre Mary si ferma in Svizzera dove collabora con artisti come Celentano, Chet Baker, Sonny Taylor e con numerosi esponenti del jazz italiano e internazionale. Agli inizi degli anni ‘90 viene chiamata dalla radio della Svizzera italiana per la terza rete musicale in qualità di conduttrice di programmi riservati al blues, al jazz e alla black music. A metà degli stessi anni incide due cd insieme a Lo Greco Bros, esperienza che l’accompagna sino al nuovo millennio. Nel 2005 inizia a collaborare con i Mama’s Pit e insieme a loro conquista i principali palchi di festival blues europei.

Tropea entra nel cuore di Mary grazie a un contatto con Diego Stacciuoli ed Eugenio Licandro che le propongono di esibirsi al Tropea Blues Festival. Era il 2007 e a Tropea andava in scena la terza, apprezzata edizione dell’evento. Per Mary quell’esperienza diventa fondamentale perché gli fa conoscere tante persone positive e la città nei sui molteplici volti. Da allora Mary ritorna tutti gli anni in occasione del festival e si sente parte fondamentale della famiglia blues tropeana.

GIOVEDÌ 22 PER FESTIVAL D’AUTUNNO PROTAGONISTA L’ORCHESTRA POPOLARE DEL MEDITERRANEO.- Per la 19esima edizione, Palazzo Santa Chiara alle ore 21,30 di giovedì 22 ospiterà il concerto di musica popolare dell’Orchestra Popolare del Mediterraneo.

DOMENICA 25 A PALAZZO SANTA CHIARA NUOVO APPUNTAMENTO ARMONIE DELLA MAGNA GRAECIA. - Per la stagione concertistica 2022 si esibirà il Trio formato da Raffaella Costa (Soprano), Christian D’Aquino (Tenore) e Ida Visconti (Pianoforte) formatosi all’interno della classe di accompagnamento pianistico del M° Laura Gatti del Conservatorio di Salerno.

MARTEDÌ 4 OTTOBRE PARTE DA TROPEA IL 39ESIMO RADUNO NAZIONALE FICE - FEDERAZIONE ITALIANA CIRCOLI ENOGASTRONOMICI.Calabria da scoprire Enogastronomia Storia Paesaggio. È, questo, il tema del tour che toccherà oltre Tropea, con la Cipolla Rossa di Tropea Calabria Igp e con la ‘Nduja anche Reggio Calabria per il bergamotto, la piana di Sibari per le clementine ed il riso, la Sila per la patata, Cosenza ed Altomonte per il fico dottato ed il Magliocco. Il programma del 4 ottobre prevede alle ore 16.30 l’arrivo delle Confraternite in costume presso la Pro Loco di Tropea e la visita guidata della città. Alle ore 18,45 l’incontro con le istituzioni cittadine e l’iniziazione della confraternita della “Cipolla Rossa di Tropea”. - (Fonte: Comune di Tropea – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying)

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook