Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Incendio devasta la pineta comunale di Cirò Marina, in fumo due ettari di bosco - Video

Incendio devasta la pineta comunale di Cirò Marina, in fumo due ettari di bosco Video

Sono passati 23 giorni dall'ultimo pauroso incendio che ha devastato l'area boschiva a nord di Cirò Marina, ed ecco che sta mattina, la pineta comunale di Punta Alice è stata messa di nuovo a "ferro e fuoco".

Ancora una volta, uno o più piromani, hanno approfittato del vento di tramontana, che spira forte da mercoledì sulla zona, per far divampare le fiamme nel bosco marino. Le fiamme si sono sviluppate, stavolta, a poche centinaia di metri a nord del faro: nell'area verde che era sfuggita miracolosamente alla devastazione prodotta dal famoso intervento di "rimboschimento" a cui il Comune ha dato attuazione nel dicembre 2015; clamorosamente, con fondi europei, allora sono stati cancellati 4 ettari di pineta.

L'alta colonna di fumo che si è levato dall incendio, verso le 11 era visibile anche da litorale sud di Cirò marina, a parecchi chilometri di distanza. Dopo i due ettari distrutti il 2 luglio scorso, almeno altrettanti sono andati in cenere oggi.

In attesa di un velivolo per sedare le fiamme, l'opera di spegnimento dei vigili del fuoco del distaccamento di Cirò marina e di Calabria Verde si presenta molto difficile e difficoltoso proprio per il vento. Il fuoco è partito con tutta probabilità da più punti d'inneschi ed ha percorso velocemente centinaia di metri coperti soprattutto da macchia mediterranea e alberi a mezzo fusto. Come accadde il 2 luglio scorso, le fiamme hanno interessato una zona demaniale occupata da recinzioni e manufatti abusivi: i danni al patrimonio naturalistico demaniale, sono ingentissimi.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook