Sabato, 22 Settembre 2018
VIBO

Massacrato dal branco
Fermati altri 2 giovani

branco, vibo, Catanzaro, Calabria, Archivio

Per il pestaggio è stato già arrestato Francesco Grillo, di 18 anni, detenuto ai domiciliari, mentre un minorenne è stato denunciato. Tutti sono accusati di sequestrato di persona, lesioni gravi, con l'aggravante dei futili motivi. Giuseppe Grillo e Giuseppe Iannello, entrambi di San Calogero come la vittima del pestaggio, erano ricercati dai carabinieri che, in poche ore, hanno ricostruito l'accaduto e identificato i presunti responsabili. Decisive per l'identificazione dei componenti del branco si sono rivelate le immagini riprese da alcune telecamere del sistema di videosorveglianza installate a Vibo Valentia in Piazza Municipio, dove è avvenuto il sequestro del minore. Il movente del pestaggio, secondo gli investigatori, sarebbe riconducibile alla decisione della vittima di interrompere la relazione con la sorella di Francesco Grillo. La difesa del diciottenne sostiene anche che il diciassettenne avrebbe anche schiaffeggiato la ragazza. E proprio le modalità con le quali si è conclusa la storia d'amore tra i due ragazzi avrebbe indotto il gruppo a porre in atto la spedizione punitiva nei confronti della vittima. Il diciassettenne è stato costretto a salire in auto nel pieno centro di Vibo Valentia e poi, una volta giunti in una zona isolata, è stato picchiato con calci e pugni. Il minorenne ha subito la frattura di tutte le ossa del viso e la lesione di alcune costole. Il giovane è ricoverato nel reparto di chirurgia maxillo-facciale dell'ospedale di Catanzaro.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X