Venerdì, 21 Settembre 2018
CATANZARO

Falsi esami, Università
sarà parte civile

università catanzaro, Catanzaro, Calabria, Archivio
università catanzaro

Nel corso dell’udienza, è stata depositata la richiesta di costituzione di parte civile da parte dell’Ateneo del capoluogo calabrese sulla quale il giudice non si è potuto pronunciare in quanto ha dovuto inevitabilmente prendere atto di alcuni errori di notifica della fissazione dell’udienza preliminare che lo hanno portato per la seconda volta a rinviare il procedimento all’8 gennaio 2013. Nell’inchiesta, condotta dai sostituti procuratori Salvatore Curcio e Paolo Petrolo, sono coinvolti studenti, impiegati e due docenti della facoltà di giurisprudenza dell’U n iversità di Catanzaro. Ai 97 indagati vengono contestati a vario titolo i reati di corruzione, falso materiale e ideologico in atti pubblici. A quattro, inoltre, viene contestato anche il reato di associazione per delinquere. L'accusa sostiene che i dipendenti dell’ateneo, in cambio di denaro, avrebbero falsificato i libretti universitari facendo risultare che gli studenti avevano superato gli esami. Nel corso delle indagini gli inquirenti hanno sequestrato numerose lauree conseguite
dagli indagati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X