Sabato, 22 Settembre 2018
LAMEZIA TERME

Versati agli estortori
100mila euro in 10 anni
In manette 2 Torcasio

 Centomila euro in dieci anni il “pizzo” che ha sborsato un imprenditore lametino costretto a consegnare materiale senza ricevere alcun pagamento. Lo scenario emerge dalle indagini dei carabinieri che hanno portato al fermo di quattro esponenti della cosca lametina dei Cerra-Torcasio- Gualtieri. In manette sono finiti Nicola Gualtieri di 68 anni, Domenico e Giovanni Torcasio di 45 e 53 anni. Una quarta persona, Davide Saladino, è ricercata. I provvedimenti di fermo sono stati emessi dal procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro Giuseppe Borrelli e dal sostituto Elio Romano. Le indagini dei carabinieri sono partite dopo la denuncia di due imprenditori lametini. Il primo vende all’ingrosso materiale edile, lo stesso che ha subito vessazioni per un decennio. L'altra vittima è una commerciante di prodotti per l’edilizia e legnami. Il Procuratore Vincenzo Lombardo ha sostenuto che da parte della Dda «c'è la massima attenzione al territorio di Lamezia. Abbiamo creato le condizioni per resistere alle intimidazioni e alle estorsioni. E proprio su questo fronte ci sono imprenditori che hanno deciso di opporre resistenza contro la criminalità organizzata ». Borrelli ha evidenziato: «Ci occupiamo di tutti i gruppi criminali».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X