Giovedì, 20 Settembre 2018
CAPIZZAGLIE

Lamezia, ucciso il
parente d’un pentito

gagliardi, Catanzaro, Calabria, Archivio

Antonio Gagliardi, 41enne lametino, è stato ucciso ieri pomeriggio intorno alle 17.30 davanti alla casa della fidanzata in una buia traversa di via dei Bizantini a Capizzaglie, regno indiscusso della cosca Torcasio. L’uomo, che è stato raggiunto all’addome da sei colpi di pistola calibro 7,65, non è morto sul colpo: la fidanzata lo ha trasportato dentro casa e ha chiamato il 118. Sul posto è giunta immediatamente un’équipe di sanitari che ha prestato i primi soccorsi a Gagliardi, per poi trasportarlo nel vicino ospedale. A nulla sono valse le cure dei medici per strapparlo alla morte: i proiettili hanno raggiunto gli organi vitali; il quarantunenne è deceduto appena giunto al pronto soccorso. La vittima, che aveva qualche precedente per droga, è parente di quarto grado del collaboratore di giustizia Umberto Egidio Muraca che, con le sue rivelazioni, ha contribuito a fare arrestare due giorni fa alcuni componenti della nota cosca rivale dei Torcasio- Gualtieri-Cerra. Ai fini delle indagini, potranno risultare utili le dichiarazioni della fidanzata della vittima che ieri, involontariamente, è stata testimone dell’“esecuzione”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X